Controllo accessi - SICUREZZA A 360° - Decidi tu chi può entrare - Prima Sicurezza

Vai ai contenuti

Controllo accessi

Prima Sicurezza
Pubblicato da in Sicurezza ·
Controllo accessi nella pubblica amministrazione, qualcosa si muove. Lo dimostrano anche le cronache dei giorni scorsi: a Santa Margherita Ligure il Comune si prepara, primo in Italia, a introdurre la lettura delle impronte digitali in ingresso e in uscita dei propri dipendenti, in modo da evitare il fenomeno dei 'furbetti del cartellino'.

L'iniziativa dell'amministrazione locale genovese non è però isolata. Il fatto che nel 2016 il Garante della privacy abbia autorizzato le impronte in un'occasione particolare (una ASL salernitana che si trovava sotto inchiesta giudiziaria) ha dato poi il via ad altre esperienze che via via si stanno concretizzando, come appunto a Santa Maria Ligure. Nel caso dell'ospedale dell’ospedale di Salerno San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona era accaduto che il tasso di assenteismo fosse andato alle stelle, facendo sì che la direzione aziendale adottasse dei provvedimenti.
abbiamo una pluriennale esperienza nel settore del controllo accessi e possiamo essere di aiuto e supporto per spiegare queste tecnologie, le loro applicazioni nel rispetto della legge, tracciando le soluzioni migliori per qualsiasi contesto di applicazione.


Torna ai contenuti